Il nostro Dojo, Kendo e cultura

Didattica

Mizuta Shigenori Sensei
Kendo 8° dan – Hanshi

Nostro punto di riferimento nella pratica.
Nasce nel 1951 nella prefettura di Saga, nel Kyushu. Comincia a praticare kendo all’età di 14 anni spinto dal padre, controvoglia poichè era in quel periodo attirato dal baseball.
Partecipando ai primi tornei di kendo, si rende conto però che a valle delle sconfitte, dentro di lui brucia una passione nascosta per cui, come racconta lui stesso, non è stato il kendo a trascinarlo, ma è stato lui ad accogliere il kendo dentro se stesso. Ha divulgato in Italia nelle numerose occasioni in cui è venuto come delegato dalla AJKF per tenere stages. Molti sono i suoi insegnamenti, tra gli ultimi, quello di curare sempre i Ki-Hon, per veder fiorire il proprio kendo anche quando si arriva ad avere dei gradi elevati.

Diplomato alla Ryukoku High School
Laureato alla Chukyo University
Ha insegnato alle scuole superiori nella prefettura di Ibaraki (dove attualmente vive)
Partecipa 6 volte al campionato “All Japan Kendo” riservato agli 8° Dan
Partecipa 2 volte al “All Japan KENDO Championship”
Partecipa 5 volte al “All Japan TOZAI-TAIKO KENDO TAIKAI”
Partecipa al “All Japan Interprefecture KENDO Championship”
Vince il campionato del “National Athletic Meet”
Vince il campionato del “All Japan Teachers’ team”
Vince il 3° posto del “All Japan Teachers’ team”
Vince il 3° posto del “All Japan Teachers’ individual”
Vince il 3° posto per 2 volte del “All Japan University Kendo”

Shihan della Ryutsu Keizai University


Ermanno Ceriello – Maestro e Responsabile Tecnico
Kendo 5° dan – istruttore federale CIK

Ermanno Ceriello, comincia il suo cammino nelle arti marziali negli anni ’70 praticando Karate Shotokan raggiungendo il grado di 1°dan.
Nel 1974, entra per la prima volta in contatto con il kendo poichè un maestro Giapponese (M°Miyazaki), che insegnava nella base USA “Ederle” di Vicenza, veniva a Venezia saltuariamente a tenere delle lezioni, ma nonstante gli sforzi, il kendo non riuscì a decollare nella nostra città.
Dovremo aspettare il 1990, quando attraverso le lezioni di Livio Lancini, Ermanno ed un piccolo nucleo di kendoka autoctoni poterono intraprendere con profitto la pratica del kendo.

Ermanno, fondò contestualmente a questo evento anche il Mizuta Kendo Club, diventandone presidente e capo dojo, proseguendo quindi nella via fino ad oggi.
Ha partecipato ai campionati mondiali di kendo del 1994 a Parigi, ed ha praticato più volte anche in Giappone sotto la guida del M° Shigenori Mizuta.
In tutti questi anni, Ermanno ha seminato molto, sia all’interno del nostro dojo che all’esterno: ha infatti tenuto lezioni in molti dojo italiani e stranieri, e la sua esperienza è lo specchio della sua passione e dedizione per il kendo.
Il suo metodo di insegnamento è molto legato all’aspetto tradizionale, privilegiando una pratica basata sui fondamentali, ma non disdegna neanche la preparazione di tipo “agonistico”.

 

 

 


Diego Laurenti – aiuto istruttore
Kendo 3° dan – istruttore federale CIK

Classe 1977, appassionato sin da bambino di cultura giapponese e di arti marziali, pratica in giovanissima età Karate shotokan e Judo.
Dopo varie esperienze giovanili sempre nell’ambito delle arti marziali, tra le quali il Wushu e il Tae Kwon Do, approda al kendo nel 1999.
Partecipa a numerosi stages federali, allenamenti inter-dojo, ed anche stages trasversali dove apprende le basi di scuole di spada antiche come il Katori Shinto Ryu e Jikishinkage Ryu, e per un anno e mezzo pratica anche Aikido presso l’Aikikai d’italia.
Nell’ottobre del 2017 si allena in Giappone sotto la guida di Mizuta Shigenori Sensei.