Il nostro Dojo, Kendo e cultura

Asageiko pre esami

Nella mattinata di oggi si è tenuta un’ora di lezione “extra” (con “vecchi” e “giovani” kenshi!) propedeutica alla preparazione di alcuni nostri compagni in vista delle imminenti sessioni d’esame CIK per 1°kyu, 1° e 2° dan.

Non c’è stato in realtà molto da dire, poichè tutti gli interessati si sono dimostrati preparati, ma l’occasione è stata utile per mettere sul piatto alcuni dettagli legati soprattutto all’etichetta (rei-ho) la quale, come detto più volte anche in altri post, è un aspetto fondamentale che deve permeare tutto il nostro kendo, e (dovrebbe) per estensione, permeare tutta la nostra vita.

La mattinata si è conclusa con un bel momento di condivisione “verbale” dove abbiamo discusso di alcuni aspetti legati al nostro modo di vivere il kendo e il nostro modo di vivere la nostra associazione, come compartecipanti ad un club, il quale non dovrebbe essere vissuto esclusivamente solo nelle ore di pratica, ma anche “partecipato” in modo più vivo, naturalmente nei limiti che la vita riserva ad ognuno di noi.

I frutti di tale discussione sono stati molti, ma tutti abbiamo convenuto sul fatto che per progredire si dovrà rendere necessaria l’organizzazione sistematica di allenamenti condivisi con altri dojo per conoscere nuove persone e nuovi modi di praticare kendo, che vadano oltre i confini del nostro dojo.

Per ora è tutto, e quindi per gli esaminandi…Gambatte kudasai!

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Leave a Reply