Il nostro Dojo, Kendo e cultura

Bokuto Ni Yoru Kihon Keiko Ho

Durante il Kangeiko di dicembre 2017, i tre Sensei che dirigevano l’evento, (Saburo Iwatate, Takao Fujiwara, Tatsuaki Kosaka) hanno introdotto ed enfatizzato l’importanza di praticare costantemente le forme denominate Bokuto Ni Yoru Kihon Keiko Ho.

Queste forme sono state ufficialmente presentate dalla All Japan Kendo Federation (AJKF) nel giugno 2001, e sono state create per i principianti del kendo.
Secondo alcune fonti trovate in rete, l’allora presidente dell’ AJKF, MORISHIMA Takeo sensei, ne menzionava i tre obiettivi fondamentali:

  1. Per far sì che i praticanti di kendo comprendano il concetto di nihontō.
  2. Per far sì che i praticanti di kendo imparino i movimenti di base del kendo con il bokutō e si rendano permeabili all’apprendimento delle tecniche più avanzate.
  3. Per rendere più facile il passaggio ai Nihon Kendo Kata.

 

Ecco la sequenza di tecniche incluse nel BokutōKeiko Hō

 

  1. KIHON ICCHI – Tagli singoli: Men, Kote, Dō, Tsuki
  2. KIHON NI – Renzoku Waza: Kote e Men
  3. KIHON SAN – Harai waza: Harai Men, usando omote (il lato sinistro della spada)
  4. KIHON YON – Hiki waza: Hiki Dō (destro)
  5. KIHON GO – Nuki waza: Men Nuki Dō (destro)
  6. KIHON ROKU – Suriage waza: Kote Suriage Men usando ura (il lato destro della spada)
  7. KIHON NANA – Debana waza: Debana Kote
  8. KIHON HACHI – Kaeshi waza: Men Kaeshi Dō (destro)
  9. KIHON KU – Uchiotoshi waza: Dō Uchiotoshi Men (destro)

 

Qui è possibile vedere una dimostrazione delle forme

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0