Il nostro Dojo, Kendo e cultura

L’esame Shodan – alcune riflessioni

Nel tempo che trascorre tra una una prova di passaggio di grado e l’altra sicambia, si matura: anche io nonostante non fosse passato molto tempo dal conseguimento del primo kyu ho potuto notare una differenza nell’atteggiamento con cui ho affrontato la prova da shodan.

Negli ultimi sei mesi infatti mi sono resa conto del fatto che una parte importante dell’esame(come del kendo in sè) sta anche nell’imparare a gestire le proprie emozioni e non farle trasparire, almeno davanti alla commissione. Su questo ha voluto porre l’attenzione Walter Pomero sensei che ha tenuto lo stage prima dell’esame: durante il jigeiko è importante concentrarsi e dimostrare di
aver acquisito il concetto di kikentai. L’ obiettivo non è prevalere a tutti i costi sul nostro compagno, piuttosto è meglio garantire l’armoniosità del combattimento evitando lo scontro dei corpi per quanto possibile. Questo è quello che ci viene ribadito anche dai nostri sensei e senpai in dojo; in sede d’esame forse è più facile cadere preda dell’emozione! Perciò ho cercato di sciogliere la tensione durante il seminario sforzandomi di non pensare al dopo.

La prova d’esame è preceduta da un tempo che sembra lunghissimo in cui si riceve il proprio numero e le informazioni sulla logistica. Finalmente arriva il proprio turno ed è il momento di lasciarsi alle spalle il mare di aspettative e preoccupazioni, per concentrare l’esercizio e il lavoro di mesi in pochi minuti. Mi sono resa conto di aver sostenuto l’esame solo nel momento immediatamente dopo il sonkyo finale. Ero quindi riuscita a non farmi prendere dal panico e ad avere la mente quasi vuota per buona parte del jigeiko. Questo è ciò di cui sono più soddisfatta e vorrei continuare a ricercare questa sensazione di svuotamento anche in futuro nell’allenamento.

Approfitto infine di questo momento di riflessione per ringraziare il sensei e i compagni di pratica che con il loro lavoro e il loro impegno contribuiscono sempre all’arricchimento reciproco.

Elena Beccato

 

****************************************

N.D.R.

Tutto il Mizuta Kendo Club, desidera complimentarsi con i nostri compagni Elena, Agnese e Luca per il risultato ottenuto durante la sessione di esami CIK appena svoltasi!

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Leave a Reply